Infortuni sul lavoro: dal 12 ottobre scatta l'obbligo di comunicare l'assenza per infortunio superiore a un giorno | sicur3000.com

Infortuni sul lavoro: dal 12 ottobre scatta l'obbligo di comunicare l'assenza per infortunio superiore a un giorno

Dal 12 ottobre 2017 scatta l’obbligo del datore di lavoro di comunicare all’Inail, a fini statistici e informativi, gli infortuni subiti sul lavoro che determinano una prognosi superiore a un giorno oltre a quello dell’infortunio. La finalità solo statistica affianca l’obbligo ai fini assicurativi di comunicare gli infortuni superiori a 3 giorni.

La suddetta comunicazione dovrà essere effettuata per via telematica all’INAIL entro 48 ore dalla ricezione del certificato medico utilizzando il modulo unificato “denuncia / comunicazione di infortunio” attualmente in vigore.

 

Nel caso di mancato assolvimento dell’obbligo di comunicare gli infortuni è prevista l’applicazione di una sanzione amministrativa pecuniaria:

 

  • da 548,00 Euro a 1.972,80 Euro - per assenza di almeno un giorno;
  • da 1.096,00 Euro a 4.932,00 Euro - per assenza superiore ai tre giorni.