Albo Nazionale Gestori Ambientali: nuove prescrizioni | sicur3000.com

Albo Nazionale Gestori Ambientali: nuove prescrizioni

La deliberazione n. 4 del 22 marzo 2017 contiene le nuove prescrizioni riportate nei provvedimenti di iscrizione scaricati dall’impresa dall’area riservata del sito dell’Albo. L'articolo 9-bis, della deliberazione n. 2 dell'11 settembre 2013, come modificata dalla deliberazione n. 1 del 10 febbraio 2016, prevede che i provvedimenti d'iscrizione, di variazione e di rinnovo dell'iscrizione siano scaricati dall'impresa mediante l'area riservata del portale dell'Albo (download dei provvedimenti).

A seguito dell'operatività di detta previsione, il Comitato nazionale con delibera n. 4 del 22 marzo 2017 ha ritenuto necessario sostituire le prescrizioni relative alla tenuta e alla conservazione dei provvedimenti riportate nei provvedimenti stessi.

  • La prescrizione n. 1 riportata nei provvedimenti d'iscrizione nelle categorie dalla 1 alla 6 emessi e notificati ai sensi della deliberazione n. 2 dell'11 settembre 2013, come modificata dalla deliberazione n. 1 del 10 febbraio 2016 è sostituita dalla seguente: "Durante il trasporto i rifiuti devono essere accompagnati dal provvedimento d'iscrizione corredato dalla dichiarazione sottoscritta dal legale rappresentante ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R 28 dicembre 2000, n. 445, con la quale si attesta che il provvedimento d'iscrizione è stato acquisito elettronicamente dall'area riservata del portale dell'Albo nazionale gestori ambientali".

 

  • La prescrizione relativa alla conservazione del provvedimento, riportata nei provvedimenti d'iscrizione nella categoria 1 per lo svolgimento dell'attività di gestione dei centri di raccolta di cui al decreto del Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare 8 aprile 2008, modificato con decreto 13 maggio 2009, è sostituita dalla seguente: "Il provvedimento d'iscrizione corredato dalla dichiarazione sottoscritta dal legale rappresentante ai sensi dell'articoli 46 e 47 del D.P.R 28 dicembre 2000, n. 445, con la quale si attesta che il provvedimento è stato acquisito elettronicamente dall'area riservata del portale dell'Albo nazionale gestori ambientali, deve essere conservato presso il centro di raccolta gestito".

 

  • La prescrizione n. 1 riportata nei provvedimenti d'iscrizione nella categoria 8 emessi e notificati ai sensi della deliberazione n. 2 dell'11 settembre 2013, come modificata dalla deliberazione n. 1 del 10 febbraio 2016 è sostituita dalla seguente: "Il provvedimento d'iscrizione corredato dalla dichiarazione sottoscritta dal legale rappresentante ai sensi dell'articoli 46 e 47 del D.P.R 28 dicembre 2000, n. 445, con la quale si attesta che il provvedimento è stato acquisito elettronicamente dall'area riservata del portale dell'Albo nazionale gestori ambientali, deve essere conservato presso la sede legale del soggetto iscritto".

 

  • La prescrizione n. 1 dei provvedimenti d'iscrizione nella categoria 9 emessi e notificati ai sensi della deliberazione n. 2 dell'11 settembre 2013, come modificata dalla deliberazione n. 1 del 10 febbraio 2016 è sostituita dalla seguente: "Il provvedimento d'iscrizione corredato dalla dichiarazione sottoscritta dal legale rappresentante ai sensi dell'articoli 46 e 47 del D.P.R 28 dicembre 2000, n. 445, con la quale si attesta che il provvedimento è stato acquisito elettronicamente dall'area riservata del portale dell'Albo nazionale gestori ambientali, deve essere conservato presso il cantiere ove si svolgono le attività di bonifica dei siti oggetto dell'iscrizione".

 

  • La prescrizione n. 1 dei provvedimenti d'iscrizione nella categoria 10 emessi e notificati ai sensi della deliberazione n. 2 dell'11 settembre 2013, come modificata dalla deliberazione n. 1 del 10 febbraio 2016 è sostituita dalla seguente: "Il provvedimento d'iscrizione corredato dalla dichiarazione sottoscritta dal legale rappresentante ai sensi dell'articoli 46 e 47 del D.P.R 28 dicembre 2000, n. 445, con la quale si attesta che il provvedimento è stato acquisito elettronicamente dall'area riservata del portale dell'Albo nazionale gestori ambientali, deve essere conservato presso il cantiere ove si svolgono le attività di bonifica dei beni oggetto dell'iscrizione".